You are here: Home
Bilancii Sociali PDF Stampa E-mail

Bilancio Sociale

 

_______________________________________________________________________

 

Bilancio al 31.12.2012

 

Approvazione Bilancio Sociale 2012

Assemblea Generale dei Soci del 27 gennaio 2013  

 

BILANCIO SOCIALE

2012

 

Rendicontazione

al 31.12.2012

 

Premessa generale

Non essendoci precise disposizioni in materia di rendicontazione per Associazioni come la nostra, ma volendo dare un’informazione trasparente dei risultati gestionali, finanziari dell’Organizzazione, si applicheranno – quando possibile - le Linee Guida per la Redazione del Bilancio Sociale delle Organizzazioni Non Profit proposto dall’Agenzia per le Organizzazioni Non Lucrative di Utilità Sociale – oltre che i criteri utilizzati nei modelli più diffusi in ambito nazionale, e ad altri schemi di rendicontazione definiti in Italia, tra cui alcuni specificamente dedicati al settore non profit.

 

Documenti del Bilancio Sociale sono:

 

Relazione di Missione

Bilancio di Sintesi

  • Bilancio di Previsione per l’anno 2012
  • Rendiconto Finanziario 2012
  • Stato Patrimoniale

Nota integrativa

Bilancio di Previsione per l’anno 2013

Relazione di Previsione per l’anno 2013

 

RELAZIONE DI MISSIONE 2012

OBBIETTIVI E RISULTATI CONSEGUITI NEL 2012

 

La Mission 

 

L'Associazione Marinella Bruno Onlus, nata per ricordare ed onorare la memoria di                Marinella Bruno - venuta a mancare a causa di una grave patologia tumorale – vuole offrire gratuitamente, a soggetti svantaggiati in ragione di condizioni fisiche, psichiche, economiche, sociali e familiari, in prevalenza nella regione Calabria ed in particolare nel territorio di Morano Calabro - provincia di Cosenza - servizi socio assistenziali e sanitari, concorrendo al supporto morale e materiale della Collettività che vive nel Bisogno.

L’Associazione che non vuole e non può restare un’entità rilegata al borgo moranese, guardare al Bisogno dell’Italia ed del Mondo, pertanto vuole sostenere progetti sociali/umanitari – limitati nel tempo e nell’intervento -  in collaborazione con altre organizzazioni no-profit vicine e lontane.

 

Le Finalità

 

L'Associazione che  non ha fini di lucro, intende perseguire unicamente finalità di solidarietà sociale, ha per oggetto esclusivamente lo svolgimento di attività nel settore dell'assistenza sociale, socio-sanitaria e assistenziale a beneficio di soggetti svantaggiati. 

Carta dei Valori

 

L’Associazione non si è ancora dotata di una Carta dei Valori.

Gli obiettivi della Programmazione 2012

Come indicato nella relazione di Bilancio di Previsione per l’anno 2012, l’Associazione - per l’anno 2012 - si proponeva di realizzare:

 

Per il Bisogno del Territorio calabrese: Morano Calabro (CS)

 

  1. La continuazione del progetto globale di assistenza sociale socio-sanitaria denominato “Marinella Amica” a supporto delle politiche sociali del Comune di Morano Calabro e dell’Azienda Sanitaria Locale e Provinciale. Uno strumento a servizio dei i soggetti, che per condizioni fisiche, psichiche, sociali ed economiche o altro, si trovano a vivere un disagio.
  2. un corso di formazione per migliorare la professionalità dei Volontari;
  3. un progetto finalizzato alla salute pubblica;
  4. un progetto di attività sportiva socio-educativa per i bambini/ragazzi di famiglie con difficoltà socio-economiche gravi.

Per il Bisogno del Territorio estero: Africa

 

  1. un progetto finalizzato all’emergenza umanitaria nell’Africa in collaborazione con enti ed organizzazioni presenti sul territorio africano.

 

 

 

L’attuazione della programmazione 

Principali attività e risultati conseguiti nel 2012

In attuazione alle indicazioni programmatiche preventivate al 31.12.2011, l’Associazione al 31.12.2012 ha svolte le seguenti attività: 

Progetto Marinella Amica

Si ricorda che dal 2010 il progetto Marinella Amica servizio globale di attività a servizio dei soggetti svantaggiati ed in difficoltà del comune di Morano Calabro ha in essere i seguenti protocolli d’intesa:

 

-     Parrocchia di San Nicola in data 19 marzo 2011;

-     Arcipretura Curata San Pietro e Paolo in data 19 marzo 2011;

-      Parrocchia di Santa Maria Maddalena in data 19 marzo 2011;

-     Convento Frati Minori Cappuccini in data marzo 2011;

-     Associazione Viva in data 23 aprile 2011

-     Gruppo Speleo del Pollino– Umbertino Berardi in data 26 aprile 2011;

-     Comune di Morano Calabro in data 10 giugno 2011;

-     Centro Incontro Anziani in data 10 giugno 2011.

Stabilizzato i progetti “Pacco Pasquale” e “Pacco Natalizio” – inserito nella distribuzione Alimentare.

Accreditamento all’Associazione Banco Alimentare della Calabria (05 dicembre 2012) per ricevere prodotti alimentari distribuiti dall’AGEA per 100 Utenti Bisognosi.

Stabilizzata e aumentata la “Raccolta/distribuzione Abbigliamento” che ha soddisfatto le richieste degli Utenti (Morano Calabro e Castrovillari) e garantito una buona giacenza di magazzino costituito dalla generosità dei Benefattori di Morano Calabro, Castrovillari e Corigliano Calabro.

Stabilizzato e migliorato il progetto “Accompagnamento Sanitario/Sociale” che nel 2012 ha effettuato n. 60 accompagnamenti percorrendo 4.000 Km.

Abbiamo finanziato un abbonamento mensile per il trasporto pubblico tra Morano Calabro e Castrovillari per garantire la frequenza scolastica a un Utente Bisognoso.

Garantito il servizio di Assistenza Famiglie con Handicap o Patologia Tumorale, che ha effettuato n. 9 incontri , visite morali e telefonate di supporto.

Garantito il servizio di Assistenza a Donne e Minori Vittime di Maltrattamenti e Disagi, che ha effettuato n. 3 colloqui tra Morano Calabro e Castrovillari. 

Formazione Soci

Per l’attuazione di un corso di formazione per migliorare la professionalità dei Volontari:

L‘Associazione che ha bisogno di personale sempre più qualificato e che aveva già partecipato - senza averlo finanziato - al bando MAP (Micro Azioni Partecipate) - indetto dal CSV Cosenza- proponendo un corso/seminario di formazione “Corso Marinella Amica”. In questo anno si è  riproposto nuovamente il “Corso Marinella Amica” nel bando le Pillole di Formazione organizzate dal CSV Cosenza che, - finanziato – ha sostenuto il progetto di formazione.  Il corso gratuito di formazione sanitaria “Corso Marinella Amica – Primo Soccorso e BLS” per i Soci Volontari che operano nel progetto Marinella Amica è stato realizzato nei giorni 17 e 18 novembre 2012. Il corso ha avuto una fase teorica tenutasi il giorno 17 a Morano Calabro presso la sala conferenza a San Bernardino del Comune, mentre il giorno 18 a Castrovillari presso la palestra Centro Happy Sport. I formatori del corso sono stati forniti dal Centro di Formazione MRT - Multicare Rescue Team - Associazione di promozione sociale - Via Montebello 1 - 40121 Bologna. Il progetto è stato patrocinato dal Comune di Morano Calabro. La sala e la palestra sono stati offerti gratuitamente dall’Amministrazione e dal Centro Happy Sport. Le spese di formazione sono state sostenute direttamente dal CSV Cosenza a cui il centro ha fatturato, come previsto nel dispositivo delle Pillole di Formazione.

L‘Associazione che ha bisogno di personale sempre più qualificato, ha partecipato al corso di Formazione del Banco Alimentare della Calabria che ha informato e formato gli operatori sociali che si occupano di distribuzione alimentare e la struttura dei banchi alimentari.

 

Progetto Una Culla per la Tanzania

Per il Bisogno del Territorio estero in particolare l’ Africa si propone di valutare un progetto finalizzato all’emergenza umanitaria nell’Africa in collaborazione con enti ed organizzazioni presenti sul territorio africano:

Progetto Una Culla per la Tanzania finalizzato all’emergenza infanzia nell’Africa in collaborazione con enti ed organizzazioni presenti sul territorio africano.

In data 02 settembre 2012 si è siglato un protocollo d’intesa con l’Associazione San Martino Onlus – Missione Ithanga - per l’acquisto degli arredi – culle - dell’orfanotrofio  ST. MARTIN DE PORRES che si trova a Katandala, nei pressi di Sumbawanga, appartenente al distretto di Rukwa in Tanzania. Attualmente il Centro è gestito dalle Suore della Congregazione di Maria Santissima Regina dell’Africa e ospita circa 60 bambini. Per il progetto sono stati versati             euro 1.000,00#

Memorial delle Stelle Geppino e Marinella edizione 2012 

Si è concesso il Patrocinio gratuito all’evento Memorial delle Stelle Geppimo e Marinella edizione 2012. All’evento hanno partecipato i Soci Volontari dell’Associazione.

La manifestazione culturale, sportiva, musicale e solidale si è tenuta il 10-11-12 agosto presso il piazzale Scuola Media del comune di Morano Calabro.

Quest’anno il Comitato ha organizzato anche un convegno: Inquinamento e Diffusione dei Tumori. Quale Correlazione? A cui sono intervenuti: Dott. Ivano SCHITO – Oncologo – Dott. Francesco DI LEONE – medico e sindaco di Morano Calabro – Dott. Maurizio IAZZOLINO – Assessore alla Sanità del Comune di Morano Calabro – Dott. Giuseppe BRUNO – Presidente Associazione Marinella Bruno Onlus – Dott.ssa Anna GIORNO – Resp. U.O. Screening Oncologico A.S.P. Cosenza – Moderatore: Dott. Paola DI GESU.  

L’evento ha riscosso l’apprezzamento della Comunità e delle Istituzioni.

L’Associazione non ha sostenuto alcuna spesa ordinaria e/o straordinaria. Tutte le spese e gli incassi sono stati gestiti dal Comitato dell’evento.

Raccolta 2012 capi di abbigliamento usati nel Comune di Morano Calabro

La raccolta ha garantito l’approvvigionamento del magazzino.

Raccolta 2012 capi di abbigliamento usati altri Comuni:

Roma, Corigliano Calabro, Castrovillari

La raccolta ha garantito l’approvvigionamento del magazzino. Vi sono state a carico dell’Associazione le spese di trasporto.

Studio di Ricerca

Progetto di studio scientifico di raccolta dati dal 1980 al 2010 della diffusione di patologie tumorali nel comune di Morano Calabro per analizzare incidenza di mortalità e valutare se in linea con il territorio italiano.

Il Progetto è stato avviato, ma per la complessità e la sensibilità dei dati si è richiesta collaborazione (gratuita) a personale medico specializzato.

La complessità e della materia trattata e le stringenti regole di riservatezza, non hanno ancora garantito la stipula di protocolli d’intesa con l’ASP o altri enti.

Dalla Nostra esperienza, l’Associazione Socio Culturale L’Isola che non c’è di Isola Capo Rizzuto, ha voluto realizzare un documento di ricerca  - che traccia il nostro stesso percorso – sulla diffusione delle patologia tumorali nel territorio di Isola.

Questo impegno ha prodotto un convegno che si è tenuto il 8 settembre 2012 alle IGV Le Castella – Isola Capo Rizzuto, sul tema: Dalla Conoscenza alla Prevenzione delle malattie Tumorali “Studio Pilota nel Territorio di Isola Capo Rizzuto” promosso dall’Associazione L’Isola che non c’è di concerto con A.S.P. di Crotone e il Comune di Isola Capo Rizzuto.  Al convegno sono intervenuti: Dott. Raffaele GARERI – Presidente dell’Ass. Isola che non c’è – Dott.ssa Carolina GIRASOLE – Sindaco di Isola che non c’è – Prof. Rocco NOSTRO – Direttore Generale A.S.P. di Crotone – Avv. Stano ZURLO – Presidente Provincia di Crotone – Dott. Giuseppe VARRINA – Segretario Regionale F.I.M.M.G. – Dott. Francesco NICOTERA – Vice Presidente Ass. Isola che non c’è – Dott. Carmelo NOBILE – Prof. Igiene Università della Magna Grecia di Catanzaro – Dott. Piero VASAPOLLO – Presidente Regionale S.I.M.G. – Dott.sa Tullia PRANTERA – Resp. U.O. Oncologia A.S.P. di Crotone – Dott. Carmine SPADAFORA – Resp. U.O. Educazione Sant. Screen. Onc. A.S.P. di Crotone – Dott. Giuseppe BRUNO – Presidente Associazione Marinella Bruno Onlus – On. Franco PUGLIANO – Assessore regionale all’Ambiente – Dott.ssa Antonella STASI – Vice Presidente Giunta Regione Calabria.    

Oltre alla programmazione preventivata, l’Associazione (al 31.12.2012) ha svolte le seguenti attività:

 

Partecipato alla Tavola Rotonda tenutasi il giorno 23 marzo 2012 presso l’Auditorium Comunale di Morano Calabro promossa dal Sindacato Italiano Unitario Lavoratori polizia Cosenza

Partecipato alla Giornata dell’Europa 2012 tenutasi il 09 maggio 2012 promossa dall’Istituto Comprensivo di Morano Calabro.

Partecipato all’evento innaturale dell’Associazione DuediDue tenutasi il 15 settembre 2012 presso il Castello Aragonese di Castrovillari.

Partecipato all’evento, Orizzonti di Versi VI Rassegna di poesia d’autore organizzata da Mario DE ROSA, il 23 settembre 2012 presso Auditoriom Comunale di Morano Calabro.

Partecipato all’evento di presentazione della XVI Giornata Nazionale della Colletta Alimentare promossa dal Banco Alimentare della Calabria il giorno 16 novembre 2012 presso l’Auditorium Giovanni Paolo II a Rende (CS).

Partecipato alla XVI Giornata Nazionale della Colletta Alimentare promossa dal Banco Alimentare della Calabria tenutasi in tutt’Italia il giorno 27 novembre 2012 nei negozi aderenti all’iniziativa. Raccolti più di 430 kg di alimenti da destinare ai Bisognosi.

Partecipato al convegno sul tema Il Governo del Territorio, Istituzioni, Protezione Civile. Il ruolo del Volontariato promosso dall’Associazione Ente Nazionale Salvaguardia Ambiente il giorno 01 dicembre 2012 presso l’Auditorium Grotte di Sant’Angelo a Cassano all’Jonio.

Partecipato all’incontro Impatto sul territorio dei fondi di Progettazione Sociale e quadro evolutivo dell’accordo nazionale tra Fondazioni e Volontariato tenutosi il 10 dicembre 2012 presso Italiana Hotel a Cosenza promosso dal CSV Cosenza e Comitato di Gestione del Fondo Speciale al Volontariato della Regione Calabria  

Partecipato alla giornata di raccolta fondi Telethon tenutasi il giorno 16 dicembre 2012 presso la piazza San Bernardino di Morano Calabro in collaborazione con la Pro Loco di Morano Calabro che ha organizzato e gestito l’evento.

Per il progetto Marinella tra i banchi 2012 il giorno 22 dicembre 2012 l’Istituto Comprensivo di Morano Calabro, ci hanno invitato ha partecipare alla colazione solidale organizza per i Bisognosi del Territorio, raccogliendo denaro e alimenti per il progetto Marinella Amica.

Causa la crisi e l’esigenza del Bisogno primario si è valutato di non portare a compimento i due progetti:

 

-       un progetto finalizzato alla salute pubblica

-       un progetto di attività sportiva socio-educativa per i bambini/ragazzi di famiglie con difficoltà socio-economiche gravi.

 

Conclusioni

 

L’Associazione che opera nel Territorio dal 2010 continua a riscontrare una buona rispondenza della Collettività e delle Istituzioni.

Nel corso del 2012 l’Associazione ha svolto diversi incontri per siglare nuovi protocolli per il progetto Marinella Amica e Una Culla per la Tanzania. Sono stati firmati: l’accreditamento all’Associazione Banco Alimentare della Calabria e il protocollo con l’Associazione di Volontariato San Martino Onlus Missione Ithanga,

L’associazione ha garantito la sua partecipazione a 10 eventi organizzati da Istituzioni ed altre Organizzazioni di Volontariato.

L’Associazione ha fornito servizi in attività di volontariato per circa 1.000 ore elevando la quantità dei servizi accogliendo tutte le domande di bisogno pervenute dai Soci Volontari, dalle Istituzioni (Comune) e dai Partners dei vari progetti.

 

Gli organismi statutari si sono riuniti per lo svolgimento delle loro funzioni per n. 1 Assemblea Generale Soci – n. 4 Assemblea Comitato Direttivo.

 

L’Associazione ha richiesto servizi gratuiti al Centro Servizi per il Volontariato di Cosenza e ricevuto un sostegno economico a seguito di partecipazione al bando Le Pillole di Formazione con il progetto Corso Marinella Amica che finanziavano corsi in materia di formazione.

 

L’Associazione nel breve termine e nel lungo termine conta di:

 

- stabilizzare ed ampliare i servizi del progetto “Marinella Amica”, accreditando il progetto alle Istituzioni locali e nazionali;

 

- rifinanziare un progetto sociale/umanitario nel Continente Africano, con modalità e collaborazioni da valutare.

 

Tutti i progetti, eventi, incontri e informazioni sono visibili nel sito Istituzionale dell’Associazione www.marinellabrunoonlus.org

 

Bilancio di sintesi

BILANCIO DI PREVISIONE PER L’ANNO 2012

(Bilancio di previsione redatto il 31.12.2011) 

FONDI al 31/12/2011 

Cassa    

euro 1.782,58 

ENTRATE 

ENTRATE ORDINARIE 

Quote associative (Soci) 

euro 312,50 

Entrate Ordinarie Totali 

euro 312,50 

ENTRATE STRAORDINARIE 

Incassi erogazioni liberali (da Soci) 

euro 0,00 

Incassi erogazioni liberali (non Soci) 

euro 1.650,00 

Donazioni da altre Organizzazioni no-profit, Associazioni o Comitati 

euro 0,00 

Incassi rimborsi

Enti Pubblici   

euro 0,00 

 

Entrate Straord. Totali 

euro 1.650,00 

Totale Entrate Ordinarie e Straordinarie

euro 1.962,50

USCITE 

USCITE ORDINARIE  

Progetto Marinella Amica 

euro 1.600,00 

Progetto Moro Collaborazioni progetti Internazionali

con altri Enti o Associazioni 

euro  700,00 

Formazione

Soci Volontari 

euro 200,00 

Amministrazione 

euro 700,00 

Assicurazioni 

euro 200,00 

Beni durevoli 

euro 100,00 

Servizi 

euro 50,00 

Collaborazioni progetti/eventi Nazionali

con altri Enti o Associazioni 

euro 150,00 

Spese ordinarie totali   

euro 3.700,00 

USCITE STRAORDINARIE  

Spese straordinarie totali 

euro  0,00 

Totale Uscite Ordinarie e Straordinarie

euro 3.700,00

FONDI al 31/12/2012 

Cassa   (Disponibilità Liquide) e Depositati c/c Postale (6078898) 

euro 35,28 

Fondi Totali 

euro 35,28 

 

 

 

RENDICONTO FIINANZIARIO

(Effettivo - redatto il 31.12.2012) 

FONDI al 31/12/2011 

Cassa   (Disponibilità Liquide) 

euro 4,62 

Depositati c/c Postale (6078898) 

euro 1.777,96 

Fondi Totali 

euro 1.782,78 

ENTRATE 

ENTRATE ORDINARIE 

Quote associative (Soci) 

euro 375,00 

Entrate Ordinarie Totali 

euro 375,00 

ENTRATE STRAORDINARIE 

Incassi erogazioni liberali               (da Soci) 

euro 1.312,50 

Incassi erogazioni liberali               (non Soci) 

euro 2.017,50 

Donazioni da altre Organizzazioni, Associazioni, Istituti o Comitati onlu 

euro 3.000,00 

Incassi rimborsi

Enti Pubblici   

euro 200,00 

 

Entrate Straord. Totali 

euro 6.530,00 

Totale Entrate Ordinarie e Straordinarie

euro 6.905,00

USCITE 

USCITE ORDINARIE  

Progetto Marinella Amica 

euro 611,12 

Progetto Una Culla per la Tanzania Collaborazioni progetti Internazionali

con altri Enti o Associazioni 

euro  1.000,00 

Progetto Corso Marinella Amica – Primo Soccorso BLS

euro      25,00

Formazione

Soci Volontari 

euro        0,00 

Amministrazione 

euro   485,94 

Assicurazioni 

euro   208,00 

Utenze 

euro     79,76 

Servizi 

euro     36,06 

Imposte Tasse

euro     67,00 

Divise

euro   742,94

Varie

euro     50,00 

Beni durevoli 

euro       0,00 

Collaborazioni progetti/eventi Nazionali

con altri Enti o Associazioni 

euro       0,00 

Spese ordinarie totali   

euro 3.305,82 

USCITE STRAORDINARIE  

Spese straordinarie totali 

euro  0,00 

Totale Uscite Ordinarie e Straordinarie

euro 3.570,64

FONDI al 31/12/2012 

Cassa   (Disponibilità Liquide) 

euro 144,16 

Depositati c/c Postale (6078898) 

euro 5.237,60 

Fondi Totali 

euro 5.381,76 

 

STATO PATRIMONIALE 2011 

ATTIVO

 

PASSIVO

 

Beni Durevoli

euro 145,20

Debiti

euro 0,00

Cassa

euro 4,62

Fondi di Ammortamento Beni ed Attrezzature

euro 0,00

Depositati c/c Postale (6078898)

euro 1.777,96

Fondi di Accantonamento

euro 0,00

Crediti

euro 0,00

Netto

euro 0,00

Perdita di Gestione

euro 0,00

Avanzo di Gestione

euro 1.782,58

Totale a Pareggio

euro 0,00

Totale a Pareggio

euro 0,00

 

 

STATO PATRIMONIALE 2012 

ATTIVO

 

PASSIVO

 

Beni Durevoli

euro 145,20

Debiti

euro 0,00

Cassa

euro 144,16

Fondi di Ammortamento Beni ed Attrezzature

euro 0,00

Depositati c/c Postale (6078898)

euro 5.237,60

Fondi di Accantonamento

euro 0,00

Crediti

euro 0,00

Netto

euro 0,00

Perdita di Gestione

euro 0,00

Avanzo di Gestione

euro 5.381,76

Totale a Pareggio

euro 0,00

Totale a Pareggio

euro 0,00

 

 

 

 

NOTA INTEGRATIVA

(Integrazione dei prospetti numerici)

 

Premessa

 

Il presente rendiconto gestionale – secondo per la nostra organizzazione - chiude con un avanzo di gestione di euro 5.381,76 dato dalla differenza fra gli incassi dell’esercizio, rispetto ai pagamenti eseguiti nello stesso periodo – si ricorda che la liquidità iniziale 2011 era di euro 1.782,58.

Criteri di formazione

 

Tutte le voci indicate, sia in entrata che in uscita, sono state rilevate per cassa e quindi al momento dell’incasso o del pagamento, senza rilevarne la competenza economica.

Breve Relazione sulla Gestione

La situazione al 31.12.2012 si riferisce al terzo esercizio di attività della nostra Associazione.

Di seguito si forniscono una serie di indicazioni che si ritengono utili per una migliore comprensione dell’attività associativa e delle poste di bilancio inserite.

Indicazioni di dettaglio per valutare il rispetto delle previsioni di attività e di bilancio programmate al 31.12.2011.

Costituzione

 

L’associazione è stata costituita in data 11 maggio 2010 con atto notarile del Notaio Luigi Vitiritti Repertorio n.7668, Raccolta n. 2990.

In data 13 Settembre 2010 sono state apportate delle modifiche allo statuto con Repertorio n.7668, Raccolta n.2990 e il medesimo atto è stato registrato presso l’Agenzia delle Entrate di Castrovillari il 15 Settembre  2010 al numero 1079 serie 1.T.

Nessuna modifica all’Atto di Costituzione o Statuto nell’anno 2012

 

Sede Legale

 

L’Associazione ha come sede legale in via Martiri della Libertà 31 a Morano Calabro in provincia di Cosenza nella regione Calabria in Italia.

L’immobile è stato messo a disposizione a titolo gratuito dalla famiglia Bruno – Rizzo.

Per questa sede non sono previste spese di gestione (elettricità, gas o altro).

Sedi Operative

 

L’Associazione oltre alla sede centrale e legale di via Martiri della Libertà, 31 a Morano Calabro ha:

- una sede o punto operativo in via Tufarello a Morano Calabro messo a disposizione dall’Amministrazione Comune di Morano Calabro.

Per questa sede non sono previste spese di gestione (elettricità, gas o altro).

- una sede o punto operativo in vico III° Maddalena a Morano Calabro affittato dall’Istituto per il Sostentamento al Clero della Diocesi di Cassano all’Jonio.

Per questo anno per l’affitto e utenze non sono previste spese di gestione, ma per l’anno 2013 sono previste spese di affitto (come da contratto di fitto un importo di 300,00 euro annuali) e di gestione (elettricità) non quantificate.

Informazioni fiscali:

 

L’Associazione, in quanto ONLUS, beneficia dell’agevolata normativa fiscale, in particolare l’attività tipica dell’Associazione non è soggetta ad imposizione, inoltre non svolgendo alcuna attività commerciale non è neanche soggetta ad adempimenti ai fini IVA, tanto che l’Associazione non dispone di alcuna Partita Iva. I contributi ricevuti come liberalità dai vari soggetti privati possono essere, dagli stessi, portati in detrazione dalle proprie dichiarazioni dei redditi, con i limiti stabiliti dalle disposizioni relative.

Per tutte le erogazioni liberali che l’Associazione ha ricevuto per il 2012 da privati (persone fisiche, giuridiche o enti) è stata redatta regolare ricevuta (con numero progressivo e data). 

L’Associazione ha presentato richiesta di accesso al 5x1000

Il Codice Fiscale n. 94019540783 attribuito all’Associazione è rimasto invariato.

Resta inteso che l’Associazione e  non ha  fini di lucro.

 

Dipendenti:

 

L’Associazione non ha alcun dipendente o collaboratore, in quanto tutta l’attività viene svolta in forma di volontariato dai soci.

Consulenze:

 

L’Associazione non ha usufruito di alcuna consulenza onerosa, ma tutta l’attività è stata svolta in forma di volontariato dai soci.

Volontari Attivi:

 

L’Associazione si avvale di Volontari Attivi che volgono le varie attività gratuitamente.

L’Associazione nel 2011 contava n. 25 Soci Ordinari Volontari, che nel 2012 sono divenuti n. 30 (n. 23 conferme - n. 7 nuovi ingressi – n. 1 dimesso), senza che l’Associazione abbia fatto nessuna campagna associativa.

Il totale delle ore gratuite che i Soci Volontari Attivi hanno effettuato nelle vare attività sociali dell’Associazione ammontano a 1.000 ore circa.

Tutti i Volontari Attivi sono annotati nel registro denominato “Volontari Attivi” che è stato vidimato presso il comune di Morano Calabro il 06.07.2011.

Tutti i Volontari che risultano censiti nel registro sono coperti dalla Polizza Nazionale del Volontariato, che l’Associazione ha stipulato il 12.07.2011 e rinnovata il 23.07.2012 con la Liguria Assicurazione (per un costo cadauno di euro 10,00) attraverso l’Agenzia Coverteam di Roma, con scadenza rinnovabile a un anno.

Analisi situazione

Fondi 2011: ammontano complessivamente ad euro 1.782,58

Entrate: ammontano complessivamente ad euro 6.905,00 ed essendo dettagliatamente indicate non necessitano di ulteriori commenti.

Uscite: ammontano ad euro 3.305,82 anche in questo caso sono indicate dettagliatamente le causali.

Disponibilità liquide: ammontano ad euro 5.381,76

L’Associazione dispone del conto corrente postale (n. 6078898) per l’accantonamento e gestione delle liquidità. Comprendono la giacenza di cassa al termine dell’esercizio.

Federazioni - Circuiti

 

L’Associazione che ha per statuto la gratuità delle prestazioni dei Soci è inserita nel circuito del Centro Servizi per il Volontariato di Cosenza da cui riceve servizi di consulenza, formazione, ecc. gratuitamente.

L’Associazione che opera nell’area Pollino ha aderito al Coordinamento delle Associazioni del Pollino per ampliare e rafforzare la rete associativa. 

Comunicazioni Interne:

 

L’Associazione che per dimensione risulta ancora modesta, ha effettuato le comunicazioni “formali”, quali convocazioni assemblee e consigli direttivi in forma scritta (come disposto nello Statuto) e consegnate sue proprie mani (con firma di ricevimento), evitando la spedizione postale con raccomandata per il contenimento delle spese e per la locazione degli interessati.

 

Comunicazioni Esterne:

 

L’Associazione che per dimensione risulta ancora modesta, ha comunicato e pubblicizzato all’esterno (non Soci) i suoi progetti e le sue attività attraverso la stampa di volantini, l’affissione di locandine, la spedizione di lettere informative.

Tutti i Benefattori sono stati informati dell’attività e della progettazione sociale attuata dall’Associazione per anno 2012 attraverso una lettera illustrativa inoltre corredata dalla ricevuta fiscale della liberalità versata nel 2012.

Tutti i Partners Istituzionali del progetto “Marinella Amica” sono stati informati dell’attività dettagliata attraverso relazione annuale scritta illustrativa, dove si evincono: obbiettivi raggiunti, servizi, proposte, osservazioni e miglioramenti.

Organi Sociali

 

L’Associazione in Assemblea Generale dei Soci, in data 11 maggio 2010, (all’unanimità - n. 12 soci aventi diritto e presenti all’assemblea) ha nominato (per la durata di anni tre), i seguenti Organi Sociali:

 

Consiglio Direttivo composto da:

 

Giuseppe Bruno - Presidente e Legale Rappresentante

Angela Maria Radicione - VicePresidente

Laura Bruno - Segretario

Leonardo Annunziato Bruno - Consigliere

Natale Di Lorenzo - Consigliere

 

Le cariche sono svolte a titolo gratuito (come da Statuto).

Nessun compenso –nessun rimborso spese – è stato elargito ai membri degli Organi Sociali.

Il Consiglio Direttivo coordina, programma, decide, gestisce e vigila su tutta l’attività dell’Associazione. Inoltre lo Stesso approva e/o delega l’esecuzione di tutti gli atti amministrativi che l’Associazione compie attraverso il Presidente, il Vice o il Segretario.

L’Associazione che per dimensione risulta ancora modesta, non pubblicizza i suoi verbali d’assemblea, ma restano consultabili negli uffici della nostra sede da Tutti coloro che ne faranno espressamente richiesta scritta.

Per il voto nelle Assemblee (Generale o Direttivo) non è previsto voto per deleghe o per corrispondenza.

Organi di Controllo

 

L’Associazione che per dimensione risulta ancora modesta, non ha ancora nominato alcun Organo di Controllo e non è stato coinvolto alcun Ente o Istituzione esterna, ma si rimette alla vigilanza e l’approvazione (nei termini di statuto e di legge) del Consiglio Direttivo, dell’Assemblea Generale dei Soci e dei singoli Soci (che non avranno possibilità di voto per delega).

Il Bilancio Sociale (in sintesi) sarà pubblicato nel sito istituzionale dell’Associazione.

Il Bilancio Sociale è consultabile negli uffici della nostra sede legale da Tutti coloro che ne faranno espressamente richiesta scritta.

L’Associazione non ha richiesto la certificazione del presente Bilancio Sociale ad Istituti o Enti certificatori.

Conflitti di Interessi

 

L’Associazione che non ha fini di lucro non distribuisce denaro a Soci.

L’Associazione eroga solo servizi gratuiti che sono forniti a tutti coloro che ne fanno richiesta o che ci vengono segnalati dai Parters Istituzionali e non – che comunque devono rientrare nella fattispecie di persone bisognose o svantaggiate.

Per la spesa ordinarie e straordinarie l’Associazione si avvale del criterio di economicità e di territorialità.

Nessun acquisto materiale o servizi è stato effettuato in negozi/attività di proprietà di Soci o riconducibili a loro.

Conclusione

 

La presente situazione, rappresenta in modo veritiero e corretto la situazione finanziaria nonché il risultato di gestione dell’esercizio, si propone quindi di rinviare a nuovo l’avanzo di gestione.

Da notare come nel anno di bilancio in esame, l’Associazione abbia conseguito risultati in tutti i vari campi d’azione.

Confrontando i risultati dell’anno 2011 con quelli dell’anno 2012 possiamo vedere come:

  • I Soci Volontari siano passati da n. 25 a n. 30;
  • I Benefattori da n. 239 a n. 103;
  • Le erogazioni liberali siano passate da euro 4.950,00 ad euro 6.530,00;
  • I protocolli Istituzionali siano passati da n. 1 a n. 1;
  • I protocolli con altre Associazioni/Parrocchie siano passati da n. 8 a n.10;
  • Le collaborazioni con altre siano passate da n. 10 a 15;

 

oltre a garantire l’erogazione di più servizi, la consegna di più alimenti, e l’aumento delle ore di Volontariato.

 

 

Allegati alla Nota Integrativa

-Bilancio Finanziario 2012 – Entrate - Mod. A1

-Bilancio Finanziario 2012 – Uscite - Mod. A2

-Bilancio Finanziario 2012 – Stato Patrimoniale - Mod. A3

-Specchio Erogazioni Liberali 2012 – Mod. E1

-Specchio Poste Erogazioni Liberali e Quote 2012 – Mod. P1

-Specchio Quote Associative 2012 – Mod. Q1

-Specchio Spese 2012 – Settori – Mod. S1

-Specchio Spese 2012 – Cronologico – Mod. S2

 

 

 

 

 

Bilancio di Previsione per l’Anno 2013

BILANCIO DI PREVISIONE PER L’ANNO 2013

(Bilancio di previsione redatto il 31.12.2012) 

FONDI al 31/12/2012 

Cassa    

euro 5.381,76 

ENTRATE 

ENTRATE ORDINARIE 

Quote associative (Soci) 

euro 375,00 

Entrate Ordinarie Totali 

euro 375,00 

ENTRATE STRAORDINARIE 

Incassi erogazioni liberali (da Soci) 

euro 0,00 

Incassi erogazioni liberali (non Soci) 

euro 1.000,00 

Donazioni da altre Organizzazioni no-profit, Associazioni o Comitati 

euro 0,00 

Incassi rimborsi

Enti Pubblici   

euro 0,00 

 

Entrate Straord. Totali 

euro 1.000,00 

Totale Entrate Ordinarie e Straordinarie

euro 1.375,00

USCITE 

USCITE ORDINARIE  

Progetto Marinella Amica 

euro 1.000,00 

Progetto Collaborazioni progetti Internazionali

con altri Enti o Associazioni 

euro   1.000,00 

Progetto Locali

euro   1.500,00

Formazione

Soci Volontari 

euro      500,00 

Amministrazione 

euro     500,00 

Assicurazioni 

euro     300,00 

Affitti 

euro     300,00 

Utenze 

euro  1.000,00 

Servizi 

euro       50,00 

Imposte Tasse

euro     100,00 

Divise

euro     400,00

Quote associative per coordinamenti federazioni ecc.

euro     100,00

Varie

euro        0,00 

Beni durevoli 

euro         0,00 

Collaborazioni progetti/eventi Nazionali

con altri Enti o Associazioni 

euro         0,00 

Spese ordinarie totali   

euro 6.750,00 

USCITE STRAORDINARIE  

Spese straordinarie totali 

euro  0,00 

Totale Uscite Ordinarie e Straordinarie

euro 6.750,00

FONDI al 31/12/2013 

Cassa    

euro 56,76 

 

Allegati al Bilancio di Previsione per l’Anno 2013

-Specchio Spese 2013 – Settori – Mod. SP1

Breve Relazione di Previsione per l’Anno 2013

(Integrazione dei prospetti numerici)

 

 

Analisi situazione

 

La previsione di rendiconto gestionale per l’anno 2013 – quarto per la nostra organizzazione – dovrebbe chiudere – prudenzialmente - con un avanzo di gestione di euro 56,76 dato dalla differenza fra gli incassi dell’esercizio, rispetto ai pagamenti eseguiti nello stesso periodo.

Per garantire la sussistenza dei progetti e l’amministrazione ordinaria – considerando le spese dell’anno 2012 - si dovranno avere:

Fondi al 31.12.2012: ammontano ad euro 5.381,76 (ad oggi in cassa)

Entrate : complessivamente ad euro 1.375,00.

Uscite: complessivamente ad euro 6.750,00.

Disponibilità liquide: ammonterebbero ad euro 56,76

Gli obiettivi della Programmazione 2013

Per l’anno 2013, l’Associazione si propone di consolidare e migliorare:

 

Per il Bisogno del Territorio calabrese: Morano Calabro (CS)

  1. Stabilizzare e migliorare il progetto globale di assistenza sociale socio-sanitaria denominato Marinella Amica a supporto delle politiche sociali del Comune di Morano Calabro e dell’Azienda Sanitaria Locale e Provinciale. Uno strumento a servizio dei i soggetti, che per condizioni fisiche, psichiche, sociali ed economiche o altro, si trovano a vivere un disagio.
  2. Migliorare il progetto Marinella Amica nella realizzazione del Punto Accoglienza Marinella Amica
  3. Corso di formazione per migliorare la professionalità dei Volontari

 

Per il Bisogno del Territorio estero: Terzo Mondo

 

  1. un progetto finalizzato all’emergenza umanitaria nel Terzo Mondo in collaborazione con enti ed organizzazioni presenti sul territorio africano.

Per il Bisogno del Territorio calabrese: Morano Calabro (CS)

  1. un progetto finalizzato alla salute pubblica
  2. un evento di inaugurazione del Punto Accoglienza

Nuove adesioni a Coordinamenti o Federazioni:

  1. adesione all’Associazione di Associazioni Volontà Solidale per la gestione del CSV Cosenza.

 

Volontari Attivi:

 

L’Associazione conta di trattenere tutti i n. 30 Soci Volontari ed aumentarne ulteriormente l’organico per poter garantire stabilità ai progetti in corso e poter dare vita ad altri nuovi progetti nel 2013.

Si conta di garantire – prudenzialmente - le 1.000 ore gratuite che i Soci Volontari Attivi hanno effettuato nelle varie attività sociali nel 2012 portandole a 1.200 nel 2013 se si considereranno l’ingresso dei nuovi Soci Volontari Attivi.

Carta dei Valori

 

L’Associazione prevede di dotarsi di una Carta dei Valori.

Organi Sociali

 

Nel 2013 si prevedono variazione negli Organi Sociali dell’Associazione per fine mandato triennale 2010-2013 (maggio 2013).

 

Organi di Controllo

 

Nell’anno 2013 l’Associazione valuterà la nomina dell’Organo di Controllo.

Conclusione

 

Per l’anno 2013 si auspica la stabilizzazione e il miglioramento dei progetti e servizi resi alla Collettività nel 2012.

Economicamente l’Associazione auspica - con prudenza - il pareggiare di bilancio garantendo il proseguo di tutti i progetti in corso.

Mentre, attenendoci ai risultati conseguiti nel 2012 l’Associazione si auspica di avere una liquidità maggiore di quella oggi in cassa. Inoltre si conta di fidelizzare i Benefattori del 2012  (anche in considerazione della crisi mondiale) e mantenere i criteri di economicità del 2012 che hanno garantito al 31.12.2012 un aumento di servizi alla Collettività e un avanzo di gestione di euro 5.381,76 (nel 2011 ammontava a euro 1.772,78). 

 

 

Il Presidente

Dott. Giuseppe Bruno

 

 

 

_________________________________________________________________________

 

Bilancio al 31.12.2011

 

Approvazione Bilancio Sociale 2011

Assemblea Generale dei Soci del 29 gennaio 2012  

 

 

 

 

BILANCIO SOCIALE

2011

 

 

Rendicontazione

al 31.12.2011

 

  

Premessa generale

 

Non essendoci precise disposizioni in materia di rendicontazione per Associazioni come la nostra, ma volendo dare un’informazione trasparente dei risultati gestionali, finanziari dell’Organizzazione, si applicheranno – quando possibile - le Linee Guida per la Redazione del Bilancio Sociale delle Organizzazioni Non Profit proposto dall’Agenzia per le Organizzazioni Non Lucrative di Utilità Sociale – oltre che i criteri utilizzati nei modelli più diffusi in ambito nazionale, e ad altri schemi di rendicontazione definiti in Italia, tra cui alcuni specificamente dedicati al settore non profit.

 

Documenti del Bilancio Sociale sono:

 

Relazione di Missione

Bilancio di Sintesi

  • Bilancio di Previsione per l’anno 2011
  • Rendiconto Finanziario 2011
  • Stato Patrimoniale

Nota integrativa

Bilancio di Previsione per l’anno 2012

Relazione di Previsione per l’anno 2012

 

 

RELAZIONE DI MISSIONE 2011

 

OBBIETTIVI E RISULTATI CONSEGUITI NEL 2011

 

La Mission

 

L'Associazione Marinella Bruno Onlus, nata per ricordare ed onorare la memoria di Marinella Bruno - venuta a mancare a causa di una grave patologia tumorale – vuole offrire gratuitamente, a soggetti svantaggiati in ragione di condizioni fisiche, psichiche, economiche, sociali e familiari, in prevalenza nella regione Calabria ed in particolare nel territorio di Morano Calabro - provincia di Cosenza - servizi socio assistenziali e sanitari, concorrendo al supporto morale e materiale della Collettività che vive nel Bisogno.

L’Associazione che non vuole e non può restare un’entità rilegata al borgo moranese, guarderà al Bisogno dell’Italia ed del Mondo, pertanto sosterà progetti sociali/umanitari – limitati nel tempo e nell’intervento - in collaborazione con altre organizzazioni no-profit vicine e lontane.

 

Le Finalità

 

L'Associazione che non ha fini di lucro, intende perseguire unicamente finalità di solidarietà sociale, ha per oggetto esclusivamente lo svolgimento di attività nel settore dell'assistenza sociale, socio-sanitaria e assistenziale a beneficio di soggetti svantaggiati. 

 

Carta dei Valori

 

L’Associazione non si è ancora dotata di una Carta dei Valori.

 

Gli obiettivi della Programmazione 2011

 

Come indicato nella relazione di Bilancio di Previsione per l’anno 2011, l’Associazione - per l’anno 2011 - si proponeva di realizzare:

 

Per il Bisogno del Territorio calabrese: Morano Calabro (CS)

 

1) il progetto denominato “Marinella Amica” che avrebbe dovuto fornire una serie di servizi assistenziali - sotto indicati - accreditando il progetto al comune di Morano Calabro:

- un servizio attivo di numero verde di assistenza socio-assistenziale e sanitario, che sarà un aiuto concreto al cittadino bisognoso, di supporto attivo alla vita sociale e di collegamento agli uffici e presidi sanitari;

 

-    un servizio gratuito di trasporto per accertamenti sanitari nei presidi sanitari, (non di emergenza) per le persone che per la loro condizione fisica o economica hanno difficoltà a recarsi in Istituti di cura;

-    un servizio gratuito di assistenza domiciliare per il reperimento di generi alimentari di prima necessità, per la consegna a domicilio del farmaco, l’espletamento delle faccende burocratiche di vita (pagamenti, prenotazioni visite, ecc.) esclusivamente diurna;

-    un servizio gratuito di assistenza domiciliare alle famiglie con handicap o patologie tumorali, che sarà un aiuto morale e materiale di assistenza;

-    un servizio gratuito di banco alimentare e abbigliamento che possa ricevere e distribuire alimenti, abiti e oggetti di prima necessità ai soggetti bisognosi del Territorio;

-    un servizio gratuito di comodato d’uso di apparecchi sanitari, al fine di poter creare un magazzino con attrezzature sanitarie da concedere in comodato d’uso a soggetti che hanno difficoltà ad acquistarle (es. stampelle, carrozzine, tutori, ecc.).  

 

Per il Bisogno del Territorio estero: Africa

 

2) il progetto denominato “Moro” finalizzato all’emergenza acqua nell’Africa in collaborazione con enti ed organizzazioni presenti sul territorio africano. Il progetto sarà organizzato e definito con altri enti ed associazioni con esperienza in simili progetti e presenti sul territorio africano. Si propone la collaborazione con l’Associazione di Volontariato San Martino Onlus Missione Ithanga, operante in Africa.

 

L’attuazione della programmazione 

 

Principali attività e risultati conseguiti nel 2011

 

In attuazione alle indicazioni programmatiche preventivate al 31.12.2010, l’Associazione al 31.12.2011 ha svolte le seguenti attività: 

 

Per il Bisogno del Territorio calabrese: Morano Calabro (CS)

 

  1. Il progetto globale di assistenza sociale socio-sanitaria denominato “Marinella Amica” a supporto delle politiche sociali del Comune di Morano Calabro e dell’Azienda Sanitaria Locale e Provinciale. Uno strumento a servizio dei soggetti, che per condizioni fisiche, psichiche, sociali ed economiche o altro si trovano a vivere un disagio.

Il progetto avviato, garantisce gratuitamente:

 

  1. un servizio di Banco Alimentare e Abbigliamento per ricevere e distribuire alimenti, abiti e oggetti di prima necessità ai soggetti bisognosi del Territorio;
  2. un servizio di Trasporto per Accertamenti Sanitari nei presidi Ospedalieri che garantisce un aiuto concreto alle persone che per la loro condizione fisica o economica hanno difficoltà a recarsi in Istituti di cura o di riabilitazione (trasporto non di emergenza);
  3. un servizio di Assistenza alle Famiglie con Handicap o Patologie Tumorali che garantisce un aiuto morale e materiale di assistenza e supporto alle famiglie che vivono quotidianamente disagi a causa di queste malattie;
  4. un servizio di Assistenza a Donne e Minori Vittime di Maltrattamenti e Disagi che garantisce un aiuto morale e materiale di assistenza e supporto alle donne e minori che vivono quotidianamente violenze fisiche/psichiche o disagi in generale.

 

 

Come si evince l’Associazione ha attuato alcune piccole modifiche, dalla previsione (2010) alla realizzazione (2011): si è accantonato il servizio di numero verde, mentre si è istituito uno sportello che possa rispondere all’assistenza a donne e minori vittima di maltrattamenti e disagi.

Nell’attuazione del progetto ”Marinella Amica”, il 10 giugno 2011 si è firmato protocollo d’intesa con il comune di Morano Calabro, che ha concesso i locali comunali di via Tufarello, già sede del Centro Incontro Anziani, partener del progetto, insieme al Convento dei Frati Minori Cappuccini. In particolare si precisa che per il servizio di trasporto di cui sopra, il Comune ha concesso (in comodato d’uso) un FIAT DUCATO abilitato al trasporto dei disabili.

Il protocollo ha garantito al progetto anche il “patrocinio del Comune” e “utilizzo dello stemma del Comune”.

Nella visione di radicamento e di rete sul Territorio, l’Associazione per il progetto “Marinella Amica”, ha stipulato protocolli d’intesa con: Arcipretura Curata San Pietro e Paolo, Parrocchia di San Nicola di Bari, Parrocchia di Santa Maria Maddalena, tutte di Morano Calabro (il 13 marzo 2011), Associazione Viva (il 23 aprile 2011) e Gruppo Speleo del Pollino - Umbertino Berardi anch’esse di Morano Calabro (il 26 aprile 2011).

Inoltre si è richiesto (20 settembre 2011) il patrocino alla provincia di Cosenza, che ad oggi è ancora in attesa di concessione. 

Sempre in data 20 settembre 2011 è stato richiesto l’accreditamento al Banco Alimentare di Cosenza, che è in attesa di concessione.

Il Nostro Banco Alimentare, anche se giovane e piccolo ha ricevuto una fornitura di prodotti alimentari spontanea (senza accordi preliminari) dalla Croce Rossa Italiana di Castrovillari, sintomo di un progressivo radicamento territoriale delle attività dell’Associazione.

Relativamente al trasporto sanitario si segnala che l’Associazione oltre al servizio di navetta da Morano Calabro ai presidi ospedalieri locali, ha effettuato un accompagnamento presso l’Ospedale di San Giovanni Rotondo in Puglia.

Per la gestione del progetto “Marinella Amica” l’Associazione, ha utilizzato risorse complessive per euro 1.583,66

 

 

Per il Bisogno del Territorio estero: Africa

 

  1. il progetto denominato “Moro” finalizzato all’emergenza acqua nell’Africa in collaborazione con enti ed organizzazioni presenti sul territorio africano.

 

Per la realizzazione di questo progetto in data 01 luglio 2011 si è firmato un protocollo d’intesa con l’Associazione di Volontariato San Martino Onlus Missione Ithanga, operante in Africa per la realizzazione di un pozzo – intitolato a Marinella - nel villaggio di Ithanga  in Kenya - Africa.

Per l’impegno sopra citato l’Associazione ha contribuito con una somma di  621,00 euro di cui 500,00 euro versati sul c/c (IT19 G070 7202 4020 0500 0076 044) della l’Associazione di Volontariato San Martino Onlus Missione Ithanga.

 

 

 

Oltre alla programmazione preventivata, l’Associazione (al 31.12.2011) ha svolte le seguenti attività:

 

3)  Partecipazione Evento – Teatro comunale di Morano Calabro - il 13 marzo 2011 Volontari dell’Associazione hanno realizzato un banchetto informativo dell’Associazione per l’evento organizzato dall’Associazione Teatrale L’Allegra Ribalta di Morano Calabro.

 

4)  Inserito nel progetto Marinella Amica - Banco Alimentare - il 22 aprile 2011 Volontari dell’Associazione hanno ritirato gli alimentari, presso l’ingrosso Regina S.a.s. di Mormanno, per realizzare il progetto: Pacco Alimentare di Pasqua – Infatti successivamente il 23 e 24 aprile 2011 Volontari dell’Associazione hanno preparato e consegnato pacchi alimentari alle famiglie disagiate di Morano Calabro e Castrovillari. In collaborazione con le Parrocchie di Morano Calabro.

 

5)  Partecipazione Evento - Trofeo Nazionale di Volley 2011 "Marinella Genovese" il giorno 08 e 10 maggio 2011 Volontari dell’Associazione hanno partecipato all’apertura dell’evento che si è tenuto al “Protoconvento” di Castrovillari e successivamente hanno partecipato alla serata di premiazione tenutasi a Castrovillari.

L’Associazione ha sostenuto l’evento con un versamento di euro 116,00.

 

6)  Partecipazione Evento - Festa della Bandiera - Il giorno 21 e 22 maggio 2011 Volontari dell’Associazione hanno realizzato un banchetto informativo dell’Associazione per l’evento che si è tenuto a Morano Calabro.

 

7)  Incontro Istituzionale a Roma. Il giorno 24 maggio 2011 il Presidente Giuseppe Bruno incontra l’On. Marco Siclari, Consigliere Comunale di Roma Capitale, per promuove l’Associazione nella Capitale, oltre che a reperire fondi e collaborazioni.

 

8)  Incontro Istituzionale a Morano Calabro. Il giorno 30 maggio 2011 il Presidente Giuseppe Bruno incontra il Dirigente Scolastico dell’Istituto Comprensivo di Morano Calabro, Prof.ssa Isabella Grisolia, per una collaborazione tra Associazione e Istituzione Scolastica. Nella stessa giornata l’Associazione Marinella Bruno Onlus incontra, nell'Istituto Comprensivo di Morano Calabro ed unitamente al Dirigente Scolastico Prof.ssa Isabella Grisolia e  corpo docenti, i discenti delle V° classi per l’evento associativo - Marinella tra i banchi 2011 - affrontando i temi del volontariato, del sociale e del mondo no-profit, passando dalla dimensione nazionale a quella locale per incentivare l'associazionismo, il senso civico e il volontariato nel nostro territorio. All'incontro ha partecipato anche il Sindaco di Morano Calabro Dott. Franco Di Leone  e il Consigliere per le Politiche Sociali Maria Teresa Di Marco

 

9)  Trasporto materiale - da Roma a Morano Calabro. Il giorno 05 agosto 2011 Volontari dell’Associazione si sono recati a Roma per prelevare materiale donato da privati per il progetto “Marinella Amica”,

 

  1. L’Associazione ha patrocinato e partecipato attivamente (non finanziariamente) alla realizzazione dell’evento - Memorial delle Stelle Geppino e Marinella edizione 2011. La manifestazione culturale, sportivo, musicale e solidale si è tenuta il 09-10-11-12 agosto presso il comune di Morano Calabro, che ha dato il gratuito patrocinato al Comitato Organizzativo.

      L’evento ha riscosso l’apprezzamento della Comunità e delle Istituzioni. Sono intervenuti con un contributo video a sostegno dell’evento: il capitano del A.C. Milan Gennaro (Rino) Gattuso, il I° allenatore della Volley Cuneo Alberto Giuliani e il gruppo musicale Il Parto delle Nuvole Pesanti.

      Nota (scritta) di vicinanza è pervenuta da Mario Caligiuri Assessore alla Cultura della Regione Calabria, invitato all’evento.

L’Associazione non ha contribuito economicamente all’organizzazione dell’evento, ma ne ha concesso solo il patrocinio ed autorizzato il supporto di Volontari.

      Il Comitato Organizzativo ha devoluto, a sostegno delle attività all’Associazione, l’importo di euro 500,00 versate sul Nostro c/c postale.

Si precisa che alcuni sponsor hanno voluto sostenere la realizzazione l’evento Memorial versando su c/c dell’Associazione un totale di 500,00 euro, ma grazie al massiccio contenimento delle spese, la somma non è utilizzata e quindi sarà  riportata al 2012 per supportare l’edizione successiva.  

 

  1. L‘Associazione che ha bisogno di personale sempre più qualificato, ha indicato il Presidente Giuseppe Bruno e il Segretario Laura Bruno per la frequenza di un corso informatico “In rete con il computer” predisposto dal Centro Servizi per il Volontariato di Cosenza da svolgersi a Castrovillari.

Nessun onere per l’Associazione. Nessun rimborso è stato elargito ai partecipanti.

 

  1. L‘Associazione che ha bisogno di personale sempre più qualificato, ha indicato nella persona del Presidente Giuseppe Bruno per la frequenza di un corsoA scuola di Antimafia. Il riutilizzo sociale dei beni confiscati alla criminalità” predisposto dall’Università della Calabria svoltosi a Cosenza.

Iscrizione al corso 200,00 euro. Nessun rimborso è stato elargito al partecipante.

 

  1. L‘Associazione che ha bisogno di personale sempre più qualificato, ha indicato il Presidente Giuseppe Bruno e le Volontarie Antonietta Francesca Rizzo e Rosaria Colombo per la frequenza di un corso/seminarioUna Formazione per il Volontariato: identità associativa e programmazione” predisposto dal Centro Servizi per il Volontariato di Cosenza da svolgersi a Castrovillari.

 

  1. L‘Associazione che ha bisogno di personale sempre più qualificato, ha partecipato al bando MAP (Micro Azioni Partecipate) - indetto dal CSV Cosenza - proponendo un corso/seminario di formazione “Corso Marinella Amica” per specializzare i Volontari che operano nel progetto “Marinella Amica”.

 

  1. Inserito nel progetto “Marinella Amica” - Banco Alimentare - il 24 28 29 dicembre 2011 Volontari dell’Associazione hanno ritirato gli alimentari, presso l’ingrosso Oggi di Più S.r.l. di Morano, per realizzare il progetto: Pacco Alimentare di Natale. – Infatti nei medesimi giorni i Volontari dell’Associazione hanno preparato e consegnato pacchi alimentari alle famiglie disagiate di Morano Calabro e Castrovillari. In collaborazione con le Parrocchie di Morano Calabro.

 

Conclusioni

 

L’Associazione anche se opera nel Territorio solo dal 2010 ha riscontrato una buona rispondenza della Collettività e delle Istituzioni.

Nel corso del 2011 l’Associazione ha svolto diversi incontri con il comune di Morano Calabro per delineare e siglare il protocollo Istituzione “Marinella Amica”. Inoltre sono stati firmati altri quattro protocolli con le Parrocchie, due con Associazioni di Volontariato locali (di Morano Calabro), una nazionale - per il progetto “Moro” - con l’Associazione di Volontariato San Martino Onlus Missione Ithanga, operante nel villaggio di Ithanga  in Kenya - Africa.

L’associazione ha garantito la sua partecipazione a 5 eventi organizzati da Istituzioni ed altre Organizzazioni di Volontariato.

L’Associazione ha fornito servizi in attività di volontariato per 500 ore circa, elevando la quantità dei servizi, accogliendo tutte le domande di bisogno pervenute dai Soci Volontari, dalle Istituzioni (Comune) e dai Partners dei vari progetti.

 

Gli organismi statutari si sono riuniti per lo svolgimento delle loro funzioni per 6 ore (n. 1 Assemblea Generale Soci – n. 2 Assemblea Comitato Direttivo).

 

L’Associazione ha richiesto servizi gratuiti al Centro Servizi per il Volontariato di Cosenza – sportello di Castrovillari – inoltre ha manifestato l’interesse di partecipare ai MAP (Micro Azioni Partecipate) in materia di formazione con il progetto Corso Marinella Amica”.

 

L’Associazione nel breve termine e nel lungo termine conta di:

 

- stabilizzare ed ampliare i servizi del progetto “Marinella Amica”, accreditando il progetto alle Istituzioni locali e nazionali;

- rifinanziare un progetto sociale/umanitario nel Continente Africano, con modalità e collaborazioni da valutare.

 

Tutti i progetti, eventi, incontri e informazioni sono visibili nel sito Istituzionale dell’Associazione www.marinellabrunoonlus.org

 

Bilancio di sintesi

 

 

BILANCIO DI PREVISIONE PER L’ANNO 2011

(Bilancio di previsione redatto il 31.12.2010) 

 

FONDI al 31/12/2010 

 

Cassa   

euro 80,92 

 

ENTRATE 

ENTRATE ORDINARIE 

Quote sociali 

euro 150,00 

 

Incassi liberalità 

euro 1.000,00 

 

 

Totale 

euro 1.150,00 

ENTRATE STRAORDINARIE 

Contributi e donazioni 

euro 3.723,88 

 

 

Totale 

euro 3.723,88 

Totale Entrate Ordinarie e Straordinarie

euro 4.873,88

 

USCITE 

USCITE ORDINARIE     

 

Spese ordinarie totali 

euro 1.773,88 

USCITE STRAORDINARIE  

 

Spese straordinarie totali 

euro  3.100,00 

Totale Uscite Ordinarie e Straordinarie

euro 4.873,88

 

FONDI al 31/12/2011 

 

Cassa  (Disponibilità Liquide) 

euro 80,92 

 

 

 

 

RENDICONTO FIINANZIARIO

(Effettivo - redatto il 31.12.2011) 

 

FONDI al 31/12/2010 

 

Cassa   

euro 80,92 

 

ENTRATE 

ENTRATE ORDINARIE 

Quote associative (Soci) 

euro 312,50 

 

 

Entrate Ordinarie Totali 

euro 312,50 

ENTRATE STRAORDINARIE 

Incassi erogazioni liberali (da Soci) 

euro 451,00 

 

Incassi erogazioni liberali (non Soci) 

euro 4.009,00 

 

Donazioni da altre Organizzazioni no-profit, Associazioni o Comitati 

euro 500,00 

 

Incassi rimborsi

Enti Pubblici   

euro 0,00 

 

  

 Entrate Straord. Totali 

euro 4.960,00 

Totale Entrate Ordinarie e Straordinarie

euro 5.272,50

 

USCITE 

USCITE ORDINARIE     

Progetto Marinella Amica 

euro 1.583,66 

 

Progetto Moro Collaborazioni progetti Internazionali

con altri Enti o Associazioni 

euro  621,00 

 

Formazione

Soci Volontari 

euro 200,00 

 

Amministrazione 

euro 669,22 

 

Assicurazioni 

euro 200,00 

 

Beni durevoli 

euro 145,20 

 

Servizi 

euro 35,76 

 

Collaborazioni progetti/eventi Nazionali

con altri Enti o Associazioni 

euro 116,00 

 

 

Spese ordinarie totali   

euro 3.570,84 

USCITE STRAORDINARIE  

 

Spese straordinarie totali 

euro  0,00 

Totale Uscite Ordinarie e Straordinarie

euro 3.570,84

 

FONDI al 31/12/2011 

Cassa  (Disponibilità Liquide) 

euro 4,62 

 

Depositati c/c Postale (6078898) 

euro 1.777,96 

 

 

Fondi Totali 

euro 1.782,58 

 

 

 

STATO PATRIMONIALE 

 

ATTIVO

 

PASSIVO

 

Beni Durevoli

euro 145,20

Debiti

euro 0,00

Cassa

euro 4,62

Fondi di Ammortamento Beni ed Attrezzature

euro 0,00

Depositati c/c Postale (6078898)

euro 1.777,96

Fondi di Accantonamento

euro 0,00

Crediti

euro 0,00

Netto

euro 0,00

Perdita di Gestione

euro 0,00

Avanzo di Gestione

euro 1.782,58

Totale a Pareggio

euro 0,00

Totale a Pareggio

euro 0,00

 

 

 

 

NOTA INTEGRATIVA

(Integrazione dei prospetti numerici)

 

Premessa

 

Il presente rendiconto gestionale – secondo per la nostra organizzazione - chiude con un avanzo di gestione di euro 1.782,58 dato dalla differenza fra gli incassi dell’esercizio, rispetto ai pagamenti eseguiti nello stesso periodo – si ricorda che la liquidità iniziale 2010 era di euro 80,92.

 

Criteri di formazione

 

Tutte le voci indicate, sia in entrata che in uscita, sono state rilevate per cassa e quindi al momento dell’incasso o del pagamento, senza rilevarne la competenza economica.

 

Breve Relazione sulla Gestione

 

La situazione al 31.12.2011 si riferisce al secondo esercizio di attività della nostra Associazione.

Di seguito si forniscono una serie di indicazioni che si ritengono utili per una migliore comprensione dell’attività associativa e delle poste di bilancio inserite.

Indicazioni di dettaglio per valutare il rispetto delle previsioni di attività e di bilancio programmate al 31.12.2011.

Costituzione

 

L’associazione è stata costituita in data 11 maggio 2010 con atto notarile del Notaio Luigi Vitiritti Repertorio n.7668, Raccolta n. 2990.

In data 13 Settembre 2010 sono state apportate delle modifiche allo statuto con Repertorio n.7668, Raccolta n.2990 e il medesimo atto è stato registrato presso l’Agenzia delle Entrate di Castrovillari il 15 Settembre 2010 al numero 1079 serie 1.T.

Nessuna modifica all’Atto di Costituzione o Statuto nell’anno 2011

       

Sede Legale

 

L’Associazione ha come sede legale in via Martiri della Libertà 31 a Morano Calabro in provincia di Cosenza nella regione Calabria in Italia.

L’immobile è stato messo a disposizione a titolo gratuito dalla famiglia              Bruno – Rizzo.

Per questa sede non sono previste spese di gestione (elettricità, gas o altro). 

 

Sedi Operative

 

L’Associazione oltre alla sede centrale e legale di via Martiri della Libertà, 31 a Morano Calabro ha un’altra sede o punto operativo in via Tufarello a Morano Calabro messo a disposizione dall’Amministrazione Comune di Morano Calabro.

Per questa sede non sono previste spese di gestione (elettricità, gas o altro). 

 

Informazioni fiscali:

 

L’Associazione, in quanto ONLUS, beneficia dell’agevolata normativa fiscale, in particolare l’attività tipica dell’Associazione non è soggetta ad imposizione, inoltre non svolgendo alcuna attività commerciale non è neanche soggetta ad adempimenti ai fini IVA, tanto che l’Associazione non dispone di alcuna Partita Iva. I contributi ricevuti come liberalità dai vari soggetti privati possono essere, dagli stessi, portati in detrazione dalle proprie dichiarazioni dei redditi, con i limiti stabiliti dalle disposizioni relative.

Per tutte le erogazioni liberali che l’Associazione ha ricevuto per il 2011 da privati (persone fisiche o giuridiche) è stata redatta regolare ricevuta (con numero progressivo e data). 

L’Associazione ha presentato richiesta di accesso al 5x1000

Il Codice Fiscale n. 94019540783 attribuito all’Associazione è rimasto invariato.

Resta inteso che l’Associazione e  non ha  fini di lucro.

 

Mezzi:

 

L’Associazione ha in comodato d’uso il mezzo Fiat Ducato - targato EC932BR - idoneo al trasporto di diversamente abili – protocollo comune di Morano Calabro.

Il mezzo di proprietà del comune di Morano Calabro è assicurato/revisionato/manutenzionato dallo stesso Comune.

Dipendenti:

 

L’Associazione non ha alcun dipendente o collaboratore, in quanto tutta l’attività viene svolta in forma di volontariato dai Soci.

 

Consulenze:

 

L’Associazione non ha usufruito di alcuna consulenza onerosa, ma tutta l’attività è stata svolta in forma di volontariato dai Soci.

 

Volontari Attivi:

 

L’Associazione si avvale di Volontari Attivi che volgono le varie attività gratuitamente.

L’Associazione nel 2010 contava n. 12 Soci Ordinari Volontari, che nel 2011 sono divenuti n. 25 (n. 12 conferme e n. 13 nuovi ingressi), senza che l’Associazione abbia fatto nessuna campagna associativa.

Il totale delle ore gratuite che i Soci Volontari Attivi hanno effettuato nelle vare attività sociali dell’Associazione ammontano a 500 ore circa. 

Tutti i Volontari Attivi sono annotati nel registro denominato “Volontari Attivi” che è stato vidimato presso il comune di Morano Calabro il 06.07.2011.

Tutti i Volontari che risultano censiti nel registro sono coperti dalla Polizza Nazionale del Volontariato, che l’Associazione ha stipulato 12.07.2011 con la Liguria Assicurazione (per un costo cadauno di euro 10,00) attraverso l’Agenzia Coverteam di Roma, con scadenza rinnovabile a un anno.       

 

Federazioni - Circuiti

 

L’Associazione che ha per statuto la gratuità delle prestazioni dei Soci è inserita nel circuito del Centro Servizi per il Volontariato di Cosenza da cui riceve servizi di consulenza, formazione, ecc. gratuitamente. 

 

Comunicazioni Interne:

 

L’Associazione che per dimensione risulta ancora modesta, ha effettuato le comunicazioni “formali”, quali convocazioni assemblee e consigli direttivi in forma scritta (come disposto nello Statuto) e consegnate sue proprie mani (con firma di ricevimento), evitando la spedizione postale con raccomandata per il contenimento delle spese e per la locazione degli interessati.

 

Comunicazioni Esterne:

 

L’Associazione che per dimensione risulta ancora modesta, ha comunicato e pubblicizzato all’esterno (non Soci) i suoi progetti e le sue attività attraverso la stampa di volantini, l’affissione di locandine, la spedizione di lettere informative.

Tutti i Benefattori sono stati informati dell’attività e della progettazione sociale attuata dall’Associazione per anno 2011 attraverso una lettera illustrativa corredata della ricevuta fiscale per la liberalità versata nel 2011.  

Tutti i Partners Istituzionali del progetto “Marinella Amica” sono stati informati dell’attività dettagliata attraverso una relazione annuale scritta illustrativa, dove si evincono: obbiettivi raggiunti, servizi, proposte, osservazioni e miglioramenti.  

 

Organi Sociali

 

L’Associazione in Assemblea Generale dei Soci, in data 11 maggio 2010, (all’unanimità - n. 12 soci aventi diritto e presenti all’assemblea) ha nominato (per la durata di anni 3 – tre- ), i seguenti Organi Sociali:

 

         Consiglio Direttivo composto da:

 

         Giuseppe Bruno - Presidente e Legale Rappresentante

         Angela Maria Radicione - VicePresidente

         Laura Bruno - Segretario

         Leonardo Annunziato Bruno - Consigliere

         Natale Di Lorenzo - Consigliere

 

Le cariche sono svolte a titolo gratuito (come da Statuto).

Nessun compenso – nessun rimborso spese – è stato elargito ai membri degli Organi Sociali.

Il Consiglio Direttivo coordina, programma, decide, gestisce e vigila su tutta l’attività dell’Associazione. Inoltre lo Stesso approva e/o delega l’esecuzione di tutti gli atti amministrativi che l’Associazione compie attraverso il Presidente, il Vice o il Segretario.

L’Associazione che per dimensione risulta ancora modesta, non pubblicizza i suoi verbali d’assemblea, ma restano consultabili negli uffici della Nostra sede da Tutti coloro che ne faranno espressamente richiesta scritta. 

Per il voto nelle Assemblee (Generale o Direttivo) non è previsto voto per deleghe o per corrispondenza.

 

Organi di Controllo

 

L’Associazione che per dimensione risulta ancora modesta, non ha ancora nominato alcun Organo di Controllo e non è stato coinvolto alcun Ente o Istituzione esterna, ma si rimette alla vigilanza e l’approvazione (nei termini di statuto e di legge) del Consiglio Direttivo, dell’Assemblea Generale dei Soci e dei singoli Soci (che non avranno possibilità di voto per delega).

Il Bilancio Sociale (in sintesi) sarà pubblicato nel sito istituzionale dell’Associazione.

Il Bilancio Sociale è consultabile negli uffici della Nostra sede legale da Tutti coloro che ne faranno espressamente richiesta scritta. 

L’Associazione non ha richiesto la certificazione del presente Bilancio Sociale ad Istituti o Enti certificatori.

 

Conflitti di Interessi

 

L’Associazione che non ha fini di lucro non distribuisce denaro a Soci.

L’Associazione eroga solo servizi gratuiti che sono forniti a tutti coloro che ne fanno richiesta o che ci vengono segnalati dai Parters Istituzionali e non – che comunque devono rientrare nella fattispecie di persone bisognose o svantaggiate.

Per la spesa ordinarie e straordinarie l’Associazione si avvale del criterio di economicità e di territorialità.

Nessun acquisto materiale o servizi è stato effettuato in negozi/attività di proprietà di Soci o riconducibili a loro.

 

Analisi situazione

 

Entrate: ammontano complessivamente ad euro 5.272,50 ed essendo dettagliatamente indicate non necessitano di ulteriori commenti.

Uscite: ammontano ad euro 3.570,84 anche in questo caso sono indicate dettagliatamente le causali.

Disponibilità liquide: ammontano ad euro 1.782,58

L’Associazione dispone del conto corrente postale (n. 6078898) per l’accantonamento e gestione delle liquidità. Comprendono la giacenza di cassa al termine dell’esercizio.

 

Conclusione

 

La presente situazione, rappresenta in modo veritiero e corretto la situazione finanziaria nonché il risultato di gestione dell’esercizio, si propone quindi di rinviare a nuovo l’avanzo di gestione.

Da notare come nel anno di bilancio in esame, l’Associazione abbia conseguito risultati in tutti i vari campi d’azione.

Confrontando i risultati dell’anno 2010 con quelli dell’anno 2011 possiamo vedere come:

  • I Soci Volontari siano passati da n. 12 a n. 25;
  • I Benefattori (in numero di erogazioni liberali) da n. 13 a n. 240;
  • Le erogazioni liberali siano passate da euro 560,00 ad euro 4.960,00;
  • I protocolli Istituzionali siano passati da n. 0 a n. 1;
  • I protocolli con altre Associazioni/Parrocchie siano passati da n. 0 a n. 8;
  • Le collaborazioni con altre siano passate da n. 0 a 10;

 

oltre a garantire l’erogazione di più servizi, la consegna di più alimenti, e l’aumento delle ore di Volontariato.

 

 

Allegati alla Nota Integrativa

-Bilancio Finanziario 2011 – Entrate - Mod. A1

-Bilancio Finanziario 2011 – Uscite - Mod. A2

-Bilancio Finanziario 2011 – Stato Patrimoniale - Mod. A3

-Specchio Erogazioni Liberali 2011 – Mod. E1

-Specchio Poste Erogazioni Liberali e Quote 2011 – Mod. P1

-Specchio Quote Associative 2011 – Mod. Q1

-Specchio Spese 2011 – Settori – Mod. S1

-Specchio Spese 2011 – Cronologico – Mod. S2

 

Bilancio di Previsione per l’Anno 2012

 

 

BILANCIO DI PREVISIONE PER L’ANNO 2012

(Bilancio di previsione redatto il 31.12.2011) 

 

 

FONDI al 31/12/2011 

 

Cassa   

euro 1.782,58 

 

ENTRATE 

ENTRATE ORDINARIE 

Quote associative (Soci) 

euro 312,50 

 

 

Entrate Ordinarie Totali 

euro 312,50 

ENTRATE STRAORDINARIE 

Incassi erogazioni liberali (da Soci) 

euro 0,00 

 

Incassi erogazioni liberali (non Soci) 

euro 1.650,00 

 

Donazioni da altre Organizzazioni no-profit, Associazioni o Comitati 

euro 0,00 

 

Incassi rimborsi

Enti Pubblici   

euro 0,00 

 

  

 Entrate Straord. Totali 

euro 1.650,00 

Totale Entrate Ordinarie e Straordinarie

euro 1.962,50

 

USCITE 

USCITE ORDINARIE     

Progetto Marinella Amica 

euro 1.600,00 

 

Progetto Moro Collaborazioni progetti Internazionali

con altri Enti o Associazioni 

euro  700,00 

 

Formazione

Soci Volontari 

euro 200,00 

 

Amministrazione 

euro 700,00 

 

Assicurazioni 

euro 200,00 

 

Beni durevoli 

euro 100,00 

 

Servizi 

euro 50,00 

 

Collaborazioni progetti/eventi Nazionali

con altri Enti o Associazioni 

euro 150,00 

 

 

Spese ordinarie totali   

euro 3.700,00 

USCITE STRAORDINARIE  

 

Spese straordinarie totali 

euro  0,00 

Totale Uscite Ordinarie e Straordinarie

euro 3.700,00

 

FONDI al 31/12/2012 

Cassa  (Disponibilità Liquide) e Depositati c/c Postale (6078898) 

euro 45,08 

 

 

Fondi Totali 

euro 45,08 

 

 

Allegati al Bilancio di Previsione per l’Anno 2012

-Specchio Spese 2012 – Settori – Mod. SP1

 

 

 

 

 

 

Breve Relazione di Previsione per l’Anno 2012

 (Integrazione dei prospetti numerici)

 

 

Analisi situazione

 

La previsione di rendiconto gestionale per l’anno 2012 – terzo per la nostra organizzazione – dovrebbe chiudere – prudenzialmente - con un avanzo di gestione di euro 45,08 dato dalla differenza fra gli incassi dell’esercizio, rispetto ai pagamenti eseguiti nello stesso periodo.

Per garantire la sussistenza dei progetti e l’amministrazione ordinaria – considerando le spese dell’anno 2011 - si dovranno avere:

 

 

Fondi al 31.12.2011: ammontano ad euro 1.782,58 (ad oggi in cassa)

 

Entrate : complessivamente ad euro 1.962,50.

 

Uscite: complessivamente ad euro 3.700,00.

 

Disponibilità liquide: ammonterebbero ad euro 45,08

 

 

 

 

Gli obiettivi della Programmazione 2012

 

Per l’anno 2012, l’Associazione si propone di consolidare e migliorare:

 

Per il Bisogno del Territorio calabrese: Morano Calabro (CS)

 

  1. Il progetto globale di assistenza sociale socio-sanitaria denominato “Marinella Amica” a supporto delle politiche sociali del Comune di Morano Calabro e dell’Azienda Sanitaria Locale e Provinciale. Uno strumento a servizio dei i soggetti, che per condizioni fisiche, psichiche, sociali ed economiche o altro, si trovano a vivere un disagio.

 

Per il Bisogno del Territorio estero: Africa

 

  1. un progetto finalizzato all’emergenza umanitaria nell’Africa in collaborazione con enti ed organizzazioni presenti sul territorio africano.

 

Per l’anno 2012, l’Associazione si propone di realizzare nuovi progetti:

 

Per il Bisogno del Territorio calabrese: Morano Calabro (CS)

 

  1. un corso di formazione per migliorare la professionalità dei Volontari;

2.  un progetto finalizzato alla salute pubblica;

3.  un progetto di attività sportiva socio-educativa per i bambini/ragazzi di famiglie con difficoltà socio-economiche gravi.    

 

 

Volontari Attivi:

 

L’Associazione conta di trattenere tutti i n. 25 Soci Volontari ed aumentarne ulteriormente l’organico per poter garantire stabilità ai progetti in corso e poter dare vita ad altri nuovi progetti nel 2012.

Si conta di garantire – prudenzialmente - le 500 ore gratuite che i Soci Volontari Attivi hanno effettuato nelle vare attività sociali nel 2011, ma si auspica di portandole a 750 nel 2012 se si considerano l’ingresso dei nuovi Soci Volontari Attivi che opereranno già dai primi mesi dell’anno e non da luglio come nel 2011. 

 

Carta dei Valori

 

L’Associazione prevede di dotarsi di una Carta dei Valori.

 

Organi Sociali

 

Non si prevedono variazione negli Organi Sociali dell’Associazione.

 

Organi di Controllo

 

Nell’anno 2012 l’Associazione valuterà la nomina dell’Organo di Controllo.

 

Conclusione

 

Per l’anno 2012 si auspica la stabilizzazione e il miglioramento dei progetti e servizi resi alla Collettività nel 2011.

Economicamente l’Associazione auspica - con prudenza - il pareggiare di bilancio garantendo il proseguo di tutti i progetti in corso.

Mentre, attenendoci ai risultati conseguiti nel 2011 l’Associazione si auspica di avere una liquidità maggiore di quella oggi in cassa. Inoltre si conta di fidelizzare i Benefattori del 2011 e mantenere i criteri di economicità del 2011 che hanno garantito al 31.12.2011 un aumento di servizi alla Collettività e un avanzo di gestione di euro 1.782,58  (nel 2010 ammontava a euro 80,92). 

 

 

                                                           Il Presidente

                                                           Dott. Giuseppe Bruno

 

 ________________________________________________________________________

 

Bilancio al 31.12.2010

 

Approvazione Bilancio Sociale 2010

Assemblea Generale dei Soci del 19 febbraio 2011  

 

 

 

BILANCIO SOCIALE

2010

 

 

Rendicontazione

al 31.12.2010

 

 

 

Premessa generale

 

Non essendoci precise disposizioni in materia di rendicontazione per Associazioni come la nostra, si ritiene di dare un’informazione trasparente dei risultati gestionali, finanziari  dell’associazione predisponendo il seguente schema:

RENDICONTO FINANZIARIO, rappresentante le movimentazioni delle disponibilità finanziarie

NOTA INTEGRATIVA E CONTO MORALE, ad integrazione dei prospetti numerici di cui sopra, e riportante le attività svolte o programmate dall’associazione

 

RENDICONTO FIINANZIARIO

 

ENTRATE

incasso quote sociali euro 600.00

incassi erogazioni liberali euro 560,00

 

USCITE

euro 1.079.08

 

CASSA

 euro 80.92

 

NOTA INTEGRATIVA E CONTO MORALE

Premessa

 

Il presente rendiconto gestionale chiude con un avanzo di gestione di euro 80.92 dato dalla differenza fra gli incassi dell’esercizio, rispetto ai pagamenti eseguiti nello stesso periodo.

 

Criteri di formazione:

 

Tutte le voci indicate, sia in entrata che in uscita, sono state rilevate per cassa e quindi al momento dell’incasso o del pagamento, senza rilevarne la competenza economica.

 

Relazione sulla gestione

 

La situazione al 31.12.10 si riferisce al primo esercizio di attività della nostra associazione, infatti la stessa è stata costituita solo il 11 Maggio 2010.

Inevitabilmente la situazione risulta particolarmente poco significativa.

Di seguito si forniscono una serie di indicazioni che si ritengono utili per una migliore comprensione dell’attività associativa e delle poste di bilancio inserite.

 

Costituzione:

 

L’associazione è stata costituita in data 11 Maggio 2010 con atto notarile del Notaio Luigi Vitiritti Repertorio n.7668,Raccolta n.2990.

In data 13 Settembre 2010 sono state apportate delle modifiche allo statuto con Repertorio n.7668, Raccolta n.2990 e il medesimo atto è stato registrato all’agenzia delle entrate di Castrovillari il 15 Settembre  2010 al numero 1079 serie 1.T.

 

Attività svolte:

 

-     Fra i primi adempimenti vi è stata l’iscrizione, con lettera avente n. prot. 2010/19539 datata 11 ottobre 2010, dell’Associazione all’anagrafe  delle Onlus.

-     Iscrizione albo delle associazioni del comune di Morano Calabro: In data 9 dicembre 2010 si depositava presso l’ufficio protocollo (n. 8181) del comune di Morano l’iscrizione all’albo delle associazioni.

-     Collaborazione con altre organizzazioni no-profit: (S.M.O.M.) Sacro Militare Ordine dei Cavalieri di Malta - Delegazione Roma - Gruppo d’Assistenza “Il Piccolo Cenacolo” e l’Associazione SOS Infanzia nel Mondo Onlus.

-     Richiesta di collaborazione con altre organizzazioni no-profit. CSV Cosenza.

-     Acquistato dominio per sito web: www.marinellabrunoonlus.org correlato di indirizzi e-mal, la struttura del sito ci è stata fornita dal CSV Cosenza a titolo gratuito.

-     Logo identificativo dell’Associazione: Il logo dell’Associazione è stato realizzato  da Teddy Scirgolea che ha donato il suo lavoro a titolo gratuito.

-     Acceso conto corrente postale: L’Associazione si è dotata di un c/c postale e di tessere carta bancomat (n.2) Il numero di c/c è 06078898 intestato Associazione Marinella Bruno Onlus con IBAN:  IT-77-L-07601-16200-000006078898 firma di conto: Giuseppe Bruno e Angela Maria Radicione.

-      Acquistato bollettini postali precompilati: Si è provveduto ad acquistare numero 4 blocchetti di 50 bollettini precompilati per versamenti c/c postale.

-     Effettuata una raccolta di capi di abbigliamento usati nel Comune di Morano Calabro.

-     Partecipato al bando della Regione Calabria Borsa Lavoro inserito nel POR CALABRIA FSE 2007/2013.

 

Informazioni fiscali:

 

L’associazione, in quanto ONLUS, beneficia dell’agevolata normativa fiscale, in particolare l’attività tipica dell’associazione non è soggetta ad imposizione, inoltre non svolgendo alcuna attività commerciale non è neanche soggetta ad adempimenti ai fini IVA, tanto che l’associazione non dispone di alcuna partita IVA. I contributi ricevuti come liberalità dai vari soggetti privati possono essere, dagli stessi, portati in diminuzione dalle proprie dichiarazioni dei redditi, con i limiti stabiliti dalle disposizioni relative.

 

Attività:

 

L’associazione si occupa principalmente di solidarietà sociale e  non ha  fini di lucro.

 

Dipendenti:

 

L’associazione non ha alcun dipendente o collaboratore, in quanto tutta l’attività viene svolta in forma di volontariato dai soci.

 

Analisi situazione

 

Entrate : ammontano complessivamente ad euro 1.160.00 ed essendo dettagliatamente indicate non necessitano di ulteriori commenti.

 

Uscite: ammontano ad euro 1.079.08 anche in questo caso sono indicate dettagliatamente le causali. Fra le spese varie segnaliamo che euro 923.80 sono riferite all’ atto notarile di costituzione e non si ripeteranno negli anni successivi.

 

Disponibilità liquide: Comprendono la giacenza di cassa al termine dell’esercizio. L’apertura del  conto corrente  postale consentirà una più trasparente gestione delle liquidità.

 

La presente situazione, rappresenta in modo veritiero e corretto la situazione finanziaria nonché il risultato di gestione dell’esercizio, si propone quindi di rinviare a nuovo l’avanzo di gestione.

Avendo esaurito i punti di trattazione, il Presidente conclude la sua relazione.

 

                                                                                                           Il Presidente

                                                                                                      Giuseppe Bruno

 

 

------------------------------------------ FINE -----------------------------------------